Brahma, una storia di successo

Nel 1956 Brahma inizia a Legnago, Verona, la produzione di componenti per bruciatori . Due anni dopo introduce nel mercato del riscaldamento i primi apparecchi automatici di controllo fiamma.
Verso la fine degli anni '60, con lo sviluppo in Italia dei bruciatori di gasolio, Brahma amplia il proprio mercato acquisendo Clienti di primaria importanza.
Negli anni '70 la gamma dei prodotti Brahma si amplia annoverando linee complete di apparecchi e componenti per bruciatori di olio e di gas, in grado di soddisfare ogni tipo di applicazione richiesta dal mercato.
Nel ventennio seguente Brahma viene apprezzata dagli operatori del settore per la sua qualità ed affidabilità, tanto da ottenere una leadership incontrastata a livello nazionale e vendite in oltre 50 Paesi stranieri.

Nel 1995 consegue il marchio "CE" per i propri prodotti. Nel 1998 ottiene, dall'istituto GASTEC, la certificazione del proprio Sistema Qualità secondo la Norma UNI EN ISO 9001, ed è poi tra le prime aziende italiane ad ottenere la certificazione secondo la nuova Norma UNI EN ISO 9001: 2000 (Vision 2000) e la UNI EN ISO 9001:2008.
Consapevole dell'importanza del presidio delle tecnologie progettuali e produttive potenzia i propri uffici di Ricerca e Sviluppo dedicando particolare attenzione ai laboratori di prova: il laboratorio di combustione permette di innovare, testare e ottimizzare i propri dispositivi applicati ai prodotti dei clienti; il laboratorio di omologazione, con attrezzature calibrate secondo norma europea, consente di realizzare le prove previste da EN 298, per applicazioni "gas" e EN 230, per applicazioni olio.

Grazie a questa filosofia, gli anni '90 vedono Brahma sempre più presente anche nel mercato degli apparecchi e dei componenti per i bruciatori atmosferici a gas, significativamente impegnata a contribuire allo sviluppo tecnologico dei prodotti per il riscaldamento e per le applicazioni industriali.
Nel 2001, per poter affrontare al meglio le sfide del terzo millennio e soddisfare le crescenti richieste della clientela, Brahma potenzia sensibilmente la propria struttura con due nuovi stabilimenti ai quali se ne aggiungerà un terzo nel 2007 arrivando così a coprire un'area produttiva complessiva di 37.000 m2 di cui circa 18.000 coperti.